Vini e cultura toscana

Il Tour del vino in Toscana

In Toscana potete degustare un vino eccellente sia nelle cantine che in qualsiasi bar.

In genere i locali sono attrezzati con grandi sale per le degustazione, una rappresentazione del gusto e una immersione nella cultura locale.
La degustazione del vino è solo l’inizio del viaggio, non solo il vostro palato sarà ricompensato in questa Regione, potete ammirare i vigneti e le cantine sociali, il tutto immerso nell’affascinante storia che ricorre in ogni angolo della Toscana.

Gli esperti dei Tour dei Vini

Se non siete degli esperti, ma volete assaggiare con gusto e comprensione di cosa state bevendo, esistono esperti professionisti del vino locali che possono condurvi con sapienza in un Tour consapevole.

Se sei un amante del vino, vieni in Toscana !!!

La Regione del vino per eccellenza

La Toscana ha una geografia che permette di visitare vigneti di alta qualità, inoltre potrete ammirare bellezze incredibili.
La maggior parte della Toscana è specializzata in vini rossi.
Anche se di qualità diversa, il vino rosso Toscano genera diverse qualità, questo grazie all’utilizzo diversificato dello stesso vitigno.
Ogni denominazione è distinta a seconda del territorio, quindi non sbagliamo nel dirvi che ogni vino ha la sua storia.

Un Tour per tutti i gusti e palati

Potete partire in macchina, da soli o in compagnia, con un gruppo o con un programma a tappe o come capita, la Toscana in qualsiasi modo vogliate visitarla non vi deluderà, il bello di questo territorio è che, anche se non lo conoscete, anche se vi perdete, troverete inaspettatamente quello che cercate …
qualità del vino e gusto gastronomico in ogni angolo della Regione.

Le Cantine della Toscana

Le cantine di solito sono piccole, e sono a conduzione familiare.
La resa di queste cantine è incredibile, producono ottimi vini a base biologica.
La reputazione del vino Toscano arriva prima del vino stesso, e per i produttori del vino Toscano, un’ottima reputazione è la ricompensa di un duro e complesso lavoro.

Quando vi recherete in questo posto incredibile, avrete la possibilità, oltre di visitare le cantine, anche l’opportunità di parlare con i produttori dei vini.

Denominazioni del vino Toscano

Chianti, Brunello di Montalcino, Montecucco Sangiovese, Vino Nobile di Montepulciano, Morellino di Scansano, Carmignano, Aleatico Passito dell’Elba, Vernaccia di San Gimignano.

Denominazioni di vini DOC

Rosso di Montalcino, Candia dei Colli Apuani, Rosato di Carmignano, Ansonica Costa dell’Argentario, Colli di Luni, Vin Santo di Carmignano, il Bianco Pisano di San Torpè, Colli dell’Etruria Centrale, Bolgheri e Bolgheri Sassicaia, Capalbio, Elba, Moscadello di Montalcino, Montescudaio, Bianco dell’Empolese, Cortona, Grance Senesi, Maremma Toscana, Pomino, Bianco di Pitigliano, Montecarlo, Montecucco, Parrina, Rosso di Montalcino, Monteregio di Massa Marittima, Orcia, Colline Lucchesi.

La gastronomia Toscana

La gastronomia è una parte importante nei tour, e come ospiti dovete assaggiare i cibi e vini locali per ottenere una sensazione, al massimo del gusto.
Come enunciavano gli antichi Toscani, il vino non va gustato da solo, ma in compagnia di un ottimo cibo, e possiamo assicurarvi che la Toscana non si fa mancare nulla a riguardo.
La degustazione del vino presso le cantine spesso è accompagnata da pane bruscato con olio d’oliva e prosciutto locale, ovviamente, non mancano i formaggi.

Da dove cominciare un Tour fai da te

Se possiamo darvi una indicazione sul vostro itinerario fai da te, consigliamo vivamente di iniziare da Firenze, un tour del vino comincia dalla storia, cibandosi della cultura per poi immergersi nel resto della Regione, per godere del gusto e del palato della “Toscana in bottiglia”.

Quando andare in Toscana

Il periodo più bello per visitare questa Regione va da maggio a luglio, e da settembre fino ad ottobre.
Se avete intenzione di partire con un gruppo organizzato, è meglio prima informarsi con largo anticipo sulla disponibilità dei posti e sul prezzo.

Leave a Comment